venerdì 09 dic

DIG_web

Il primo deposito small scale di GNL in Italia

Depositi Italiani GNL è la società, partecipata al 51% dal Gruppo PIR al 30% da Edison e al 19% da Enagás (tramite la controllata Scale Gas), che gestisce il nuovo deposito per la movimentazione e lo stoccaggio di GNL costruito nel porto di Ravenna.

Il deposito, che è entrato in esercizio nel ottobre del 2021, ha una capacità di stoccaggio di 20.000 metri cubi di GNL e una movimentazione annua potenziale di oltre 1 milione di metri cubi di gas liquido, rendendo disponibile in Italia il GNL per l’alimentazione di almeno 12.000 camion e fino a 48 traghetti all’anno.

Il GNL (Gas Naturale Liquefatto) come combustibile alternativo ai combustibili fossili tradizionali è caratterizzato da forti potenzialità di sviluppo grazie alla pressoché totale riduzione delle emissioni inquinanti e ad una significativa riduzione di quelle clima-alteranti.

Caratteristiche Terminal DIG

capacita di stoccaggio 20.000 mc
numero di serbatoi 2 serbatoi a contenimento totale
taglia dei serbatoi 10.000 mc
prodotti trattati Gas Naturale Liquefatto (GNL)
servizi disponibili Noleggio capacità di stoccaggio, scarico/carico navi/bettoline, carico autobotti, mantenimento del prodotto in fase liquida tramite impianto di reliquefazione
servizi addizionali Misura della quantità e della qualità del GNL e del BOG (Boil Off Gas)
accosto navi Massime dimensioni navi ammesse:
  • lunghezza fuori tutto 200 m
  • larghezza 33 m
  • pescaggio 10,2 m (32,8 ft)

Ormeggio secondo le regolamentazioni dell'Autorità Marittima di Ravenna

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Cliccando su "Ok" acconsenti all’uso dei cookie. Per prendere visione dell’informativa estesa clicca qui.

  Accetto i cookies di questo sito.
EU Cookie Directive Module Information